9ª sfida: Le curve femminili




Giù il cappello di fronte ad uno storico protagonista della TrashCup. Terzo classificato nel 2009 con “Bellissima”, secondo classificato nel 2010 con “’A guagliona d’’a Smart”, Giuseppe Landolfo, noto al grande pubblico come Giuseppe Junior, rappresenta la squadra “Napoli” anche quest’anno. Nato e cresciuto a Casandrino, alla fine del 2009 è andato al centro dell’attenzione nazionale. Ricordiamo il motivo: l’artista all’epoca aveva intorno ai dieci anni e nella sua canzone “Bellissima” chiedeva un’esperienza di sesso ad una coetanea. Video censurato, ma nei mesi a venire Giuseppe Junior appare su “Le iene”, sul TG3 e su “Repubblica”, ed oggi vanta un fans club perfino a Biella. Oggi Giuseppe ha superato la dozzina, e può dirsi a ragione un uomo maturo. E la sua produzione discografica lo dimostra.
Per esempio, in “Esagerata”, Giuseppe Junior si scaglia contro la chirurgia plastica. Lo sciupafemmine di Casandrino è colpito dalla bellezza semplice di una ragazza, che però, superati i 18 anni, decide di intraprendere la strada dello spettacolo e se ne va al Nord. Il sogno resta tale, la ragazza ritorna a casa a fare “la velina di mammà”, con la differenza che è completamente rifatta: fisico prorompente, nuovo colore di capelli e sguardo che perde la sua originale ingenuità (“gli occhi verde mare […] mo’ nun ‘nfonne cchiù”). Il nuovo look della ragazza non passa inosservato tra i suoi parenti, con la madre che sviene ed il nonno che delira (sublime il verso “quinta di seno, ‘o nonno vene meno, dice ‘E’ risuscitata Marylin Monroe’). Guardando il video, che ha gli stessi effetti speciali del filmino del mio battesimo, viene da chiedersi: la polpettina bionda ed espressiva ha subito o no l’intervento chirurgico?



Per il “Resto d’Italia” presentiamo un’artista inusuale per la TrashCup, visto che il suo curriculum è sostanzialmente diverso dagli altri interpreti in gara. Aida Satta Flores è una cantante palermitana che sboccia negli anni ’80. Nel 1985 vince il Festival di Castrocaro, l’anno dopo partecipa a Sanremo Giovani e viene trombata la prima sera. Tre anni dopo, però, si ripresenta e vince il Premio della Critica, e partecipa inoltre al Premio Tenco. Nel 1992 è di nuovo a Sanremo, sempre nelle Nuove Proposte (ben sei anni da “giovane”!), ma viene di nuovo esclusa dalla finale. Il tempo di fare un CD (prodotto dai Nomadi) e sparire dalla circolazione. Si rivede nove anni dopo al concerto in piazza di Capodanno trasmesso dalla RAI. E ritorna alla musica: passa al genere indie e collabora con Eugenio Bennato e ancora con i Nomadi (che, se collaborano con Irene Fornaciari, possono farlo benissimo anche con la Satta Flores).
Prima della sua temporanea sparizione, Aida ebbe il tempo di incidere “Le mie mele, una dolce ninna nanna in cui la sicula analizza dettagliatamente le sue zinne. Pare che la canzone piacesse molto ad Augusto Daolio, ex leader dei Nomadi. La canzone non può essere definita “a doppio senso”, perché si farebbe fatica a trovare l’altro. Qui siamo chiaramente di fronte all’esegesi della tetta: aspetto (“senza buccia come vuoi”), interesse dei guardoni (“c’è l’ennesimo cafone che le spia dal balcone”), rapporto con l’altro attributo femminile (“La chitarra sotto per compagnia”, verso degno di Gigione), con il ciclo della fertilità (“Care mele dure fate male quando aspetto le mie rose”) e con l’altro sesso (“se poi mi abbracci tu, […] il nasino è in su”), fino ad arrivare alla raffinata e degna conclusione “Siamo mele da addentare”. Non credo che Daolio sia l’unico uomo interessato a ciò che dice la canzone.



E voi come la vedete? Criticate le tette rifatte dell’amica di Giuseppe Junior o esaltate quelle (presumibilmente naturali) di Aida Satta Flores? Ricordate che al prossimo turno ci sarà solo un paio di tette!

Per guadagnare punti per il concorso mp3sh (vedi regolamento…) lasciare, oltre al voto, un commento a sostegno di uno dei due sfidanti o un’analisi sulla sfida.

La presentazione-rap è scritta e cantata da G&G. VISITA IL SUO MYSPACE E GUARDA LA PRESENTAZIONE DEL SUO NUOVO CD!

Annunci

Pubblicato 4 marzo 2011 da trashcup in Senza categoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: