5ª sfida: Messaggi importanti




Presentiamo per prima colei che si autodefinisce la vera voce di “Napoli”. Andando sul suo sito, ci si perde in foto del Vesuvio, di Piazza Plebiscito e del golfo di Napoli che, accompagnate ai classici partenopei in sottofondo, rendono davvero difficile capire la provenienza di quest’artista. Il nome Anna Sivieri forse non vi dirà molto, ma se scrivo Anna Sax, che è il suo nome d’arte, allora le cose cambiano. Il suo esordio ad inizi anni Novanta, quando, tiene a precisare Anna, “si assiste a rilento all’abbandono delle musicassette”. Acquisita l’utile informazione, scopriamo che l’esperienza più significativa della Sax è il suo piazzamento tra i primi 15 al Festival di Napoli 1999 (di cui si è dimenticato pure il vincitore). Seguiranno quattro CD, tre di classici napoletani ed uno di inediti. Ma è in preparazione il quinto lavoro, che, come si legge dal sito, conterrà “12 brani testuali”.
Tra gli svariati inediti della Sax, spicca, sia per allegria che per insegnamento, questa “Nun fumà”, il cui video è diretto dal regista marcianisano Pino Di Maio. Lo stesso Di Maio, dal suo account Youtube, sottolinea di aver curato anche la “produzzione”. Anna Sax, la cui giovinezza è avanzata, ma non trascorsa (la citazione sarà senz’altro gradita), nel mostrare tutta la sua femminilità, interpreta il ruolo di una donna stanca del vizio del fumo del marito. Grazie ad un fiuto degno di Superpippo, capisce quando il marito fuma, e spegne la cicca non solo a lui, ma anche ai suoi ospiti. Ma tutto ciò non basta, ed Anna ricorre agli estremi rimedi: “Te sbarro ‘a porta e nun facimmo ‘o fatto!”. In parole povere, o si rinuncia al fumo o non si tromba più (“dint’’a stanza ‘e lietto ce trasi sulamente c’’o cuntratto”)! Altro che il divieto di Sirchia… Per la cronaca, il ruolo del marito è interpretato dal genero vero di Anna Sax!



I rappresentanti del “Resto d’Italia” proveranno ad invertire la tendenza che state prendendo in quest’edizione della TrashCup: eliminare i protagonisti dello scorso anno. Per sfatare questo tabù, ci vogliono persone importanti, capaci di governare non solo la TrashCup, ma tutto il Paese italiano. Ed il pensiero non può che andare ai nostri Parlamentari. Non a tutti tutti però, ne bastano 34. Quei 34 che, oramai 16 anno orsono, impugnarono una commovente battaglia a favore dei giovani. Ma non lo fecero, come fanno volgarmente fuori dall’Italia, cercando di aumentare l’occupazione o di coltivare la cultura, ma in maniera più nobile: presentando una proposta di legge e sostenendola con una canzone presentata a Sanremo (fortunatamente non in gara). Tra i 34 eroi di fine secolo, figurano l’attuale Ministro della Difesa Ignazio La Russa, ma anche esponenti della sinistra (lo ricordate Pecoraro Scanio?) e della Lega Nord.
La canzone in questione, la celeberrima “Cosa sarà”, ha perfino un b-side, intitolato “Più forti insieme”, ed è quello che ascolteremo questa settimana. Un brano emozionante, che fa venire la pelle d’oca: la stessa pelle d’oca che viene quando sei seduto sulla tazza e lo stronzo si sta decidendo ad uscire. I Parlamentari si propongono di aiutare il prossimo in difficoltà, ma non limitandosi alle parole perché “le promesse sono inutili, sono fiori che non sbocciano”. Fortunatamente loro hanno anche agito strenuamente per il nostro bene. L’invito dei 34 è di aiutarsi l’uno con l’altro (“è nata una parola magica: la solidarietà”, forse tra di loro) e di sorridere di fronte ai problemi (loro con i nostri di sicuro lo fanno). I nostri ex governanti considerano l’interlocutore non un amico, non un figlio, ma un animale: emblematico a tal proposito il verso “È un’arca di Noè, c’è posto anche per te!”



Due messaggi importanti, uno contro il fumo e pro amore e l’altro contro le promesse inutili e pro solidarietà. Quale messaggio volete continuare a sostenere e portare avanti nella TrashCup 2011?

Per guadagnare punti per il concorso mp3sh (vedi regolamento…) lasciare, oltre al voto, un commento a sostegno di uno dei due sfidanti o un’analisi sulla sfida.

La presentazione-rap è scritta e cantata da G&G. VISITA IL SUO MYSPACE E GUARDA LA PRESENTAZIONE DEL SUO NUOVO CD!

Annunci

Pubblicato 4 febbraio 2011 da trashcup in Senza categoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: