2° quarto di finale: Viva le bionde!

Cari trashini,

la sfida tra primedonne è sempre stata un classico della TrashCup. E quest’anno non intendiamo rovinare la tradizione. E visto che il nostro mentore ha una chiara preferenza per le bionde (vedi la D’Addario e la Letizia), ascolteremo questa settimana due belle biondone che ci parlano a loro modo d’amore. Una ci dice che avere un appuntamento con lei è una cosa “OK”, mentre un’altra è gelosa della sua amica “Amelia”. Loro sono

 

            VALENTINA vs MARIA GIOVANNA ELMI

 

Una donna dall’altruismo spaventoso per la squadra “Napoli”. Valentina (Ciro all’anagrafe) conduce oggi una trasmissione dedicata agli sposi, nonostante il suo paese vieti il matrimonio alle persone con il suo stesso orientamento sessuale. Forse anche per questo che i trashini l’hanno apprezzata molto, concedendole al primo turno di superare un baluardo come Solange, ed agli ottavi di finale di surclassare il compagno di squadra Ugo Cuore.

Con “OK” Valentina zittisce tutti i pregiudizi sui trans, dando una vera e propria lezione sulle tecniche da utilizzare per conquistare gli uomini: il velare le proprie emozioni (‘pure se mi piace da matti nun ciò faccio capì’), la consapevolezza di volerci essere (‘sarei una pazza se non ci verrei’), l’abbandono della pomposità (‘deciderò di presentarmi con semblicità’) ed il peccato carnale come invoco del perdono in caso di cinque minuti di ritardo.

Il percorso di Valentina:          Primo turno Ottavi di finale

 

 

La storia della televisione per il “Resto d’Italia”. Nel 1978 Maria Giovanna Elmi presentò l’indimenticato Festival di Sanremo che vide vincitori gli indimenticabili Homo Sapiens. Un mese fa è intervenuta alla manifestazione “Obesità in comune – Due sindaci si sfidano sulla bilancia”. Alla TrashCup ha passato il primo turno con l’unanimità delle preferenze, per poi sconfiggere Juliomelody agli ottavi di finale.

Amelia” non è il classico pezzo sulla migliore amica che ruba il fidanzato, in quanto non si sofferma sul dolore provato dalla cornuta, ma esamina a fondo le reazioni di vendetta della stessa. Tutto il brano è un elenco di violenze e minacce che la Elmi proferisce all’amica Amelia ‘per quell’oscena tua proposta’. Tra queste ricordiamo ‘ti strappo i vestiti, ti spezzo i gioielli’. Una Maria Giovanna mai vista, in versione killer. Ma killer soprattutto del pentagramma.

Il percorso di Maria Giovanna: Primo turno      Ottavi di finale

 

 

L’ennesima ardua scelta da compiere. A chi volete dare la possibilità di giocarsi il podio? Al biondo angelo trans che fissa appuntamenti ai corteggiatori o alla bionda fatina attempata che scorna di mazzate la sua amica? A voi la scelta!

 

VIA AL TRASH-VOTO!

Per votare fare clic su “Aggiungi commento” ed esprimere la propria preferenza. Il voto va all’artista/canzone ritenuto/a più trash.

Annunci

Pubblicato 1 agosto 2010 da trashcup in Senza categoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: