Si ricomincia!

Cari trashini,

come diceva Adriano Pappalardo, “Ricominciamo”!

La TrashCup arriva alla sua seconda edizione, riuscendo così a fare meglio del reality “La pupa e il secchione”, fermatosi ad una sola edizione. L’obiettivo adesso è arrivare alle tre edizioni di X Factor, ed, in futuro, se la fortuna ci arriderà, alle dieci edizioni del Grande Fratello.

Vabbè, visto che dichiarare i propri obiettivi porta sfiga, ora già sarà un miracolo se si concluderà l’edizione 2010.

In ogni caso, l’interrogativo “è peggio Napoli o il Resto d’Italia” si porrà anche durante l’anno venturo. Perverremo alla stessa risposta? Ovvero il Resto d’Italia? Questo solo la TrashCup lo sa. O meglio, solo voi trashini, miei lettori, pubblico sovrano, che con i vostri voti deciderete chi prenderà il posto della Piccola Anna, vincitrice dell’edizione 2009.

Per chi non è stato ancora sverginato da questo blog, ricordiamo cos’è la TrashCup. Come dice il nome stesso, la TrashCup è un campionato di musica trash: ogni settimana sono postate due canzoni, una in rappresentanza di “Napoli” ed una in rappresentanza del “Resto d’Italia”, che generalmente trattano un argomento comune. I lettori votano quella che ritengono più trash, e la più votata passa il turno. Le sfide sono ad eliminazione diretta, quindi alla fine tutte le canzoni subiscono almeno una sconfitta. Tutte, tranne una: quella che vince la TrashCup.

È bene sottolineare che non si vota né il più bello, né il più brutto, né il più simpatico, né il più odioso, né il più bravo, né il più fetecchia: si vota il più trash. Che vuol dire “trash”? Ognuno adotti la definizione che vuole: qualcuno interpreta la parola con il suo significato letterale (munnezza), qualcuno utilizza l’espressione wikipediana (espressione artistica di basso profilo culturale), qualcun altro la connotazione non negativa di Trashopolis (espressioni artistiche sommerse), e altri ancora considerano più trash chi fa ridere, involontariamente, di più.

Qualunque definizione adottiate, l’importante è seguire questo blog e votare.

Anche perché quest’anno la TrashCup presenta interessanti novità: un nuovo regolamento (che sarà presentato il 17 dicembre), nuovi cantanti (la lista dei partecipanti sarà ufficializzata il 24 dicembre) e nuovi ospiti. Ma anche nuove competizioni. Quest’anno infatti la TrashCup non sarà soltanto TrashCup, ma ci saranno anche:

          la SUPERTRASHCUP, una sorta di Champions League del Trash. Sarà disputata al termine della TrashCup e vi parteciperanno le canzoni più votate nell’ambito di entrambe le edizioni.

          il concorso a premi MP3SH (si legge emmepitresh), riservato a voi trashini. Il premio è un rarissimo mp3 ed andrà ai tre lettori che lasceranno il maggior numero di voti nell’ambito di tutta la competizione. Il concorso sarà seguito esclusivamente sulla newsletter di TrashCup, alla quale siete caldamente invitati ad iscrivervi, mandando una mail all’indirizzo magnitudine4.71@hotmail.it, oppure lasciando un commento, oppure firmando il guestbook.

Beh, a questo punto possiamo tagliare il nastro della TrashCup 2010.

Sigla!

 

 

Annunci

Pubblicato 10 dicembre 2009 da trashcup in Senza categoria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: